Il laboratorio di Wuhan stava eseguendo esperimenti su pipistrelli

Il laboratorio di Wuhan stava eseguendo esperimenti su pipistrelli

Il laboratorio di Wuhan stava eseguendo esperimenti del coronavirus sui pipistrelli provenienti dalle grotte in cui si ritiene che la malattia abbia avuto origine, con una sovvenzione di 3,7 milioni di dollari dagli Stati Uniti

Il laboratorio al centro del controllo sulla pandemia ha condotto ricerche sui pipistrelli della grotta che gli scienziati ritengono sia la fonte originale dell'epidemia.
I documenti ottenuti da The Mail on Sunday mostrano che il Wuhan Institute of Virology ha intrapreso esperimenti di coronavirus su mammiferi catturati a più di 1.000 miglia di distanza nello Yunnan - finanziati da una sovvenzione di 3,7 milioni di dollari da parte del governo degli Stati Uniti.


Il sequenziamento del genoma di Covid-19 lo ha rintracciato in pipistrelli trovati nelle grotte dello Yunnan.

Lab fears A laboratory leak in Wuhan is believed to have causedIl laboratorio al centro del controllo sulla pandemia di coronavirus ha condotto ricerche sui pipistrelli della caverna che gli scienziati ritengono sia la fonte originale dell'epidemia

Fonti del governo hanno affermato che, mentre i pareri scientifici dicevano che il virus fosse stato trasmesso per la prima volta all'uomo nel mercato di Wuhan, un incidente al laboratorio nella città cinese "non è più scontato".

Secondo un'affermazione non verificata, gli scienziati dell'istituto avrebbero potuto essere infettati dopo essere stati spruzzati con sangue infetto dal virus, e poi trasmesso alla comunità locale.

Ora The Mail on Sunday ha appreso che gli scienziati lì hanno eseguito esperimenti sui pipistrelli nell'ambito di un progetto finanziato dal National Institutes of Health degli Stati Uniti.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati nel novembre 2017 sotto il titolo: "Scoperta di un ricco pool genetico di coronavirus legati alla SAR di pipistrello fornisce nuove informazioni sull'origine del coronavirus della SARS".

L'Author summary spiega che:

"I pipistrelli in una grotta nello Yunnan, in Cina, sono stati catturati e sottoposti a campionamento per i coronavirus utilizzati per esperimenti di laboratorio... Tutte le procedure di campionamento sono state eseguite da veterinari con l'approvazione del Comitato di etica animale dell'Istituto di virologia di Wuhan... I campionamenti dei pipistrelli sono stati condotti dieci volte da aprile 2011 a ottobre 2015 in diverse stagioni nel loro habitat naturale in un'unica posizione (grotta) a Kunming, nella provincia dello Yunnan, in Cina. I pipistrelli sono stati intrappolati e sono stati raccolti campioni di tampone fecale"

Un altro studio, pubblicato nell'aprile 2018 sulla rivista Nature, era intitolato "Fatal swine acute diarrhoea syndrome caused by an HKU2-related coronavirus of bat origin" e descriveva che:

"A seguito di un focolaio di coronavirus legato al pipistrello del 2016 in allevamenti di suini cinesi, i pipistrelli sono stati catturati in una grotta e prelevati campioni".

I ricercatori hanno sviluppato il virus in un laboratorio e lo hanno iniettato in piccoli suini di tre giorni. Campioni intestinali di suini malati sono stati macinati e usati per nutrire altri piccoli di suini.

I ministri affermano che mentre le ultime informazioni non contestano  la zoonosi del virus - originato da animali - non si può esclude più che il virus si sia diffuso inizialmente nell'uomo dopo essere "scappato" da un laboratorio di Wuhan.

La scorsa settimana, ulteriori dubbi sono stati espressi sulla teoria del mercato degli animali dopo che Cao Bin, un medico dell'ospedale Wuhan Jinyintan, ha evidenziato una ricerca che mostra che 13 dei primi 41 pazienti con diagnosi di infezione non avevano avuto alcun contatto con il mercato. "Sembra chiaro che il mercato del pesce non sia l'unica origine del virus", ha affermato.

I 30 milioni di sterline del Wuhan Institute of Virology, il laboratorio più avanzato del suo genere sulla terraferma cinese, si trova a dieci miglia dal famigerato mercato della fauna selvatica.

Ieri sera, Anthony Bellotti, presidente del gruppo White Coat Waste, ha condannato il suo governo per aver speso molti dollari in Cina, aggiungendo: "Secondo quanto riferito, gli animali infettati da virus o altrimenti malati e maltrattati nei laboratori cinesi potrebbero essere venduti ai mercati per il consumo una volta eseguiti gli esperimenti"

Il deputato americano Matt Gaetz ha dichiarato: "Sono disgustato nell'apprendere che per anni il governo degli Stati Uniti ha finanziato esperimenti in animali pericolosi presso l'Istituto Wuhan, che potrebbero aver contribuito alla diffusione globale del coronavirus e ricerche in altri laboratori in Cina che non hanno praticamente alcuna supervisione da parte delle autorità statunitensi".


Fonte: https://www.dailymail.co.uk/news/article-8211257/Wuhan-lab-performing-experiments-bats-coronavirus-caves.html