OMS: Walter Ricciardi non ci rappresenta

https://youtu.be/OQDACa96lpY

L’Organizzazione mondiale della sanità prende le distanze da Walter Ricciardi. Le sue opinioni non dovrebbero essere attribuite all’Oms – spiega l’organizzazione. Ricciardi in realtà non è membro dell’Oms ma semplicemente un rappresentante italiano, nominato dal governo per il periodo 2017-2020, presso il board dell’Oms. La verità sulla posizione di Ricciardi è venuta fuori in un’intervista di Ranieri Guerra, direttore aggiunto all’Oms, a Rainews24. A domanda precisa, Guerra ha dichiarato che “Ricciardi non è dell’Oms”. Nelle scorse ore poi Ricciardi si era reso protagonista di un retweet del regista Michael Moore, in cui si vede un pupazzo raffigurante Trump preso a calci e pugni. Ricciardi ha poi cancellato il retweet, scusandosi. Ma non erano esattamente questi i messaggi tipici del cosiddetto "odio online", altrimenti detto "hate speech? E poi parliamo delle proteste dei Gilet gialli in Francia nonostante il divieto di assembramento e della app “Immuni” che potrebbe portare a limitazioni nei movimenti per chi non la installa.