La ricerca imbavagliata - Stefano Montanari e Antonietta Gatti

Agli spettatori di Byoblu non suoneranno nuovi i nomi di Stefano Montanari e Antonietta Gatti, i due ricercatori in nanopatologie ai quali era stato sottratto un microscopio comprato grazie ad una raccolta fondi.

In una delle ultime interviste, risalente a più di un anno fa, Montanari spiegava alle nostre telecamere di aver subito il sequestro del proprio computer e del relativo materiale di lavoro, tale da non poter permettere la continuazione delle loro ricerche.

I due ricercatori si occupano ormai da molti anni di nanopatologie causate dalle polveri sottili, che secondo le loro ricerche sarebbero state rintracciate perfino nei vaccini. Studiano inoltre diverse tipologie di malattie in modo indipendente e senza alcun finanziamento. Anzi, sembra proprio che qualcuno stia cercando in tutti i modi di ostacolarli...