Italian Italiano
Associati ora

Da oltre 25 anni, insieme per la libertà di scelta

Associarsi a Corvelva significa innanzitutto condividere i princìpi dell'associazione e sostenerne le battaglie, uniti per garantire la libertà vaccinale in Veneto, in Italia, in Europa, nel mondo.

Non sarà semplice, il momento è anzi difficilissimo per tutti noi, ma la lotta per difendere i nostri diritti costituzionali rimane l'unica strada percorribile, ad ogni costo.

La quota associativa minima è di € 26 (chiaramente è possibile per chi volesse donare importi maggiori) con validità anno solare, dal primo gennaio al 31 dicembre.

%MCEPASTEBIN%

Buongiorno a tutti,

Vi informiamo che a partire dal primo dicembre 2021 sarà possibile associarsi a Corvelva per l’anno 2022.

Il biennio 2020-21 lascerà un segno indelebile nelle nostre vite. I concetti di democrazia e diritti, per come li abbiamo sempre concepiti, sono cambiati radicalmente dinanzi al progetto "salute globale". Per la Salute e per la Sicurezza si può derogare a qualsiasi cosa, questa è l’idea di fondo, questo è ciò che vogliono imporci.
Ma soprattutto, è cambiato il significato stesso di "salute": oggi vogliono farci credere che più nessuno di noi possa concepirsi sano fino a prova contraria, oggi siamo malati fino a prova contraria. Sono riusciti a rovesciare il paradigma stesso "sano/malato".

Tutto ciò non è altro che la messa in atto di progetti che erano già in programma, messi nero su bianco anni fa. Il Covid19 è stato semplicemente il pretesto perfetto.

La verità è che il Green Pass, o passaporto vaccinale, o patentino che dir si voglia, è da sempre spinto dal World Economic Forum e fa parte del progetto Agenda2030, nonché ID2020. Attorno troviamo sigle a noi note, come GAVI Vaccine Alliance, Rockefeller Foundation, Microsoft ecc. Tutto perfettamente rientrante in quel macro progetto chiamato Global Health Security Agenda nato nel 2014 e che, come battesimo, ebbe il conferimento all’Italia della croce di capofila per le strategie vaccinali mondiali, tradotto, far applicare l’obbligo vaccinale dai suoi cani da guardia prima a noi italiani e poi in tutta Europa.

Per l’anno 2022 si dovrà fare soprattutto una cosa: reagire!

Se vuoi supportarci, da oggi è possibile associandoti a Corvelva!

P.S. Noi siamo un’associazione regionale, veneta, che ha creato un buon tessuto di relazioni sia nazionali che internazionali, potete supportarci da qualsiasi parte d’Italia e del mondo ma il nostro consiglio resterà sempre quello di creare gruppo attorno a voi a livello territoriale. Supportate le realtà locali più vicine che sono il primo argine a questa follia che sta per travolgerci.

Devi rinnovare l'iscrizione?

È la tua prima iscrizione?

Image

Iscriviti alla Newsletter

Ricordati di confermare la tua iscrizione con il link che troverai nelle email che ti abbiamo inviato

0
Shares

Sei interessato?

Seguici anche sui nostri canali Social...

0
Shares