Pubblicazioni Scientifiche

Metabolic Brain Disease
Gerwyn Morris 1, Basant K. Puri 2 e Richard E. Frye
1 Tir Na Nog, Bryn Road seaside 87, Llanelli, Wales
2 Department of Medicine, Imperial College London, Hammersmith Hospital, London, England
3 College of Medicine, Department of Pediatrics, University of Arkansas for Medical Sciences, Arkansas Children’s Hospital Research Institute, Little Rock
27 luglio 2017

0
0
0
s2sdefault

Journal of Trace Elements in Medicine and Biology
Autori: Matthew Mold (a), Dorcas Umar (b), Andrew King (c), Christopher Exley (a)
a) The Birchall Centre, Lennard-Jones Laboratories, Keele University, Staffordshire, ST5 5BG, United Kingdom.
b) Life Sciences, Keele University, Staffordshire, ST5 5BG, United Kingdom.
c) Department of Clinical Neuropathology, Kings College Hospital, London, SE5 9RS, United Kingdom.

Available online 26 November 2017

0
0
0
s2sdefault

Due medici a Nuova Delhi hanno esposto un tentativo da parte di un produttore multinazionale di farmaci di nascondere morti improvvise nei neonati dopo la somministrazione del vaccino. Jacob Puliyel, un pediatra presso l'ospedale di Santo Stefano e C. Sathyamala, un epidemiologo, hanno riportato la loro scoperta nella rivista peer reviewed Indian Journal of Medical Ethics.

0
0
0
s2sdefault

I criteri irraggiungibili per i nuovi vaccini infantili
Human Vaccines & Immunotherapeutics
2017
Autori: Christopher J. Gill, Lauren Hodsdon, Mathuram Santosham & Katherine L. O'Brien

Nel 2013, il comitato consultivo statunitense sulle pratiche di immunizzazione (ACIP) ha optato per l'aggiunta di vaccini contro il meningococco per il programma infantile a causa della scarsa redditività. Ciò solleva una questione politica: se la malattia di meningococco è troppo rara per giustificare la vaccinazione di routine, ci sono altre cause per prevenire il vaccino delle morti infantili degli Stati Uniti che potrebbero essere supportate?
Metodi. Abbiamo tabulato le morti infantili statunitensi dal 2009-2013 utilizzando il database CDC WONDER. Queste cause di morte furono poi classificate in una delle tre categorie: 1) prevenire il vaccino utilizzando gli interventi attualmente disponibili; 2) potenzialmente vaccino-prevenibile entro i prossimi 10 anni; e 3) non prevenibile. Risultati. Da 19,8 milioni di nati (3,9 milioni / anno), »122,000 neonati sono morti (0,62%). Di questi, 181 (0,15% di tutte le morti) sono state evitabili utilizzando vaccini attualmente disponibili, mentre altri 779 sono stati classificati come potenzialmente prevenibili nei prossimi 10 anni. Per esclusione, 121.040 (99.2%) sono stati giudicati "non prevenire il vaccino". Le morti di meningococco hanno contribuito al massimo allo 0,03% di tutte le morti infantili, ma hanno rappresentato il 17-34% delle morti per prevenire il vaccino.
Conclusioni. Il basso numero di decessi prevenibili dal vaccino negli Stati Uniti rende sempre più difficile giustificare l'introduzione di nuovi vaccini per neonati.

Fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/28509601
Download: 2017-the-unattainable-criteria-for-new-infant-vaccines.pdf

0
0
0
s2sdefault

Journal Autoimmunity
Molina V (1,2), Shoenfeld Y. (1,2,3)
(1) Department of Medicine B and The Center for Autoimmune Diseases, Sheba Medical Center, Tel-Hashomer, Israel, (2) The Sackler Faculty of Medicine, Tel-Aviv University, Tel-Aviv, Israel, and (3) Incumbent of the Laura Schwarz-Kipp Chair for Research of Autoimmune Diseases, Tel-Aviv University, Tel-Aviv, Israel
Maggio 2005

0
0
0
s2sdefault
© Copyright 2017-2018 Corvelva - Coordinamento Regionale Veneto per la Libertà delle Vaccinazioni - All Rights Reserved