Children's Health Defense lancia un'immediata sfida legale contro l'emergenza sanitaria di New York

Children's Health Defense lancia un'immediata sfida legale contro l'emergenza sanitaria di New York

Con una mossa senza precedenti, il 9 aprile 2019, il commissario per la salute di New York City ha imposto un ordine di vaccinazione forzata di emergenza, richiedendo a TUTTE le persone che vivono in quattro codici postali di Brooklyn di ricevere il vaccino MMR (se non hanno la prova di immunità o controindicazione medica ) entro 48 ore o rischiare sanzioni penali e civili. Il sindaco di New York Bill de Blasio ha fatto l'annuncio.

Il Governatore di New York, Andrew Cuomo, ha dichiarato oggi che è "legalmente discutibile" che le persone possono essere costrette a farsi vaccinare se violano le loro convinzioni religiose.

"Sembra una seria preoccupazione per la salute pubblica, ma è anche una questione seria del Primo Emendamento e sarà una questione legale e costituzionale", ha affermato Cuomo. "Abbiamo il diritto - la società, il governo ha il diritto di dire" devi vaccinare tuo figlio perché temo che tuo figlio possa infettare mio figlio, anche se non lo vuoi e anche se viola le vostre convinzioni religiose? "Questo è un problema che sarà legalmente discutibile e sono certo che andrà su questa strada", ha aggiunto Cuomo.

Children's Health Defense sta sostenendo uno sforzo legale per limitare immediatamente questo ordine. La scelta della vaccinazione è un diritto umano. Mentre New York City ha indubbiamente l'autorità di isolare gli individui infetti e persino di metterli in quarantena e di escludere i bambini non vaccinati dalle scuole durante un focolaio in quella scuola, non ha l'autorità per richiedere la vaccinazione per tutti gli individui sulla base del codice postale, con vaccini che esplicitamente comportano il rischio di morte. Questo superamento del governo richiede una sfida.

Grazie per il vostro sostegno.

Robert F. Kennedy, Jr. e il team CHD