La specialità dell'autore e i conflitti di interesse contribuiscono alle linee guida in conflitto per lo screening della mammografia

La specialità dell'autore e i conflitti di interesse contribuiscono alle linee guida in conflitto per lo screening della mammografia

Journal of Clinical Epidemiology
Norris SL, Burda BU, Holmer HK, Ogden LA, Fu R, Bero L, Schünemann H, Deyo R.
2012

Abstract
Per esaminare la relazione tra i conflitti di interesse dei membri del gruppo di orientamento e le raccomandazioni delle linee guida sullo screening mammografico in donne asintomatiche a rischio medio di età compresa tra 40 e 49 anni.

Progettazione e impostazione di studio: Abbiamo cercato la National Guideline Clearinghouse e MEDLINE per le linee guida rilevanti pubblicate tra gennaio 2005 e giugno 2011. Abbiamo esaminato le informazioni e le specialità degli autori principali e secondari di queste linee guida, nonché le pubblicazioni degli autori principali.

Risultati: Dodici linee guida sono state identificate con un totale di 178 autori di medici provenienti da una vasta gamma di specialità. Delle quattro linee guida che non raccomandavano lo screening di routine, nessuna aveva un membro del radiologo, mentre delle otto linee guida che raccomandavano lo screening di routine, cinque avevano un membro del radiologo (confronto delle proporzioni, P = 0,05). Una linea guida con gli autori dei radiologi era più probabile che raccomandasse lo screening di routine (odds ratio = 6.05, intervallo di confidenza al 95% = 0,57-∞, P = 0,14). La proporzione di medici di assistenza primaria su panel di linee guida che raccomandavano screening di routine rispetto a quelli non di routine era significativamente diversa (38% rispetto al 90% degli autori, P = 0,01). Le probabilità di una raccomandazione a favore dello screening di routine erano correlate al numero di pubblicazioni recenti sulla diagnosi e sul trattamento della malattia al seno dell'autore della guida di riferimento (P = 0.02).

Conclusione: Le raccomandazioni riguardanti lo screening mammografico in questa popolazione target possono riflettere gli interessi speciali e intellettuali degli autori delle linee guida.

Fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22498428