Perché esaminare articoli sugli effetti sulla salute del fumo passivo raggiungono conclusioni diverse

Perché esaminare articoli sugli effetti sulla salute del fumo passivo raggiungono conclusioni diverse

Journal of American Medical Association
Barnes DE, Bero LA.
1998

Abstract

OBBIETTIVO: Per determinare se le conclusioni degli articoli di revisione sugli effetti sulla salute del fumo passivo sono associate alla qualità dell'articolo, alle affiliazioni dei loro autori o ad altre caratteristiche dell'articolo.

ORIGINE DEI DATI: Gli articoli di revisione pubblicati dal 1980 al 1995 sono stati identificati tramite ricerche elettroniche di MEDLINE e EMBASE e da una banca dati di simposi sul fumo passivo.

SELEZIONE ARTICOLO: È stato incluso un articolo se il suo scopo dichiarato o implicito era di esaminare le prove scientifiche che il fumo passivo è associato a uno o più risultati di salute. Gli articoli erano esclusi se non si concentravano specificamente sugli effetti sulla salute del fumo passivo o se non erano stati scritti in inglese.

ESTRAZIONE DATI: La valutazione della qualità degli articoli è stata valutata da 2 valutatori indipendenti che sono stati formati, seguito da un protocollo scritto, non hanno rivelato conflitti di interesse e sono stati accecati da tutte le ipotesi di studio e dalle caratteristiche identificative degli articoli. Le conclusioni sull'articolo sono state categorizzate dai 2 valutatori e da uno degli autori. L'affiliazione degli autori è stata classificata come affiliata o meno all'industria del tabacco, in base al fatto che gli autori fossero noti per aver ricevuto finanziamenti da o partecipato ad attività sponsorizzate dall'industria del tabacco. Altre caratteristiche dell'articolo sono state classificate da uno degli autori utilizzando criteri predefiniti.

SINTESI DEI DATI: Sono state identificate complessivamente 106 recensioni. Complessivamente, il 37% (39/106) delle recensioni ha concluso che il fumo passivo non è dannoso per la salute; Il 74% (29/39) di questi sono stati scritti da autori con affiliazioni nel settore del tabacco. In più analisi di regressione logistica che controllano la qualità dell'articolo, lo stato di revisione tra pari, l'argomento dell'articolo e l'anno di pubblicazione, l'unico fattore associato alla conclusione che il fumo passivo non è dannoso è stato se un autore era affiliato all'industria del tabacco (odds ratio, 88.4; Intervallo di confidenza al 95%, 16,4-476,5, P <0,001).

CONCLUSIONI: Le conclusioni degli articoli di revisione sono fortemente associate alle affiliazioni dei loro autori. Gli autori di articoli di revisione dovrebbero rivelare potenziali conflitti di interesse finanziario, e i lettori di articoli di revisione dovrebbero considerare le affiliazioni degli autori quando decidono come giudicare le conclusioni di un articolo.

Fonte: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/9605902