L'OPINIONE DI BARTOLAZZI SU AIFA (versione post-poltrona)

L'OPINIONE DI BARTOLAZZI SU AIFA (versione post-poltrona)

"Diciamo che la direzione dell'Aifa è una posizione molto rilevante per il Ssn che da sempre ha fatto gola alla politica VISTI I GIGANTESCHI INTERESSI ECONOMICI CHE SI RESPIRANO NEL SETTORE FARMACEUTICO, Poggiolini docet..."
Tratto da LaVerità del 28.11.2019.

 laverità 28.11.2019

Per la cronaca, dal Sig.Bartolazzi, nella sua veste di Sottosegretario alla Sanità (con il ministro Giulia Grillo, M5S), andammo a discutere delle nostre analisi a febbraio di quest'anno.
Poi, dell'incontro con la dirigenza Aifa non se ne fece più nulla, degli aggiornamenti successivi nemmeno, in estate cadde il governo e con esso sfumò la sua posizione istituzionale; in quella sede però, non possiamo fare a meno di notare, non ci fu traccia di cotanta criticità nei confronti dell'operato dell'Agenzia del Farmaco, né il fattio di avere uno stimato (da lui) Li Bassi alla direzione generale dell'Agenzia fece in modo di poter PRETENDERE chiarezza e verità sull'effettiva esistenza dei controlli e delle fantomatiche analisi di Aifa "lottoperlotto" (mai pubblicate) che dovrebbero "confutare" i risultati più che allarmanti da noi portati.
Partono tutti incendiari e fieri ma quando arrivano sono tutti pompieri, diceva il buon Rino Gaetano. In questo caso, ritornano ad essere incendiari e fieri, poi, non appena dismesso il loro ruolo istituzionale.... perché in fin dei conti certe affermazioni, forse, si possono fare solo quando non si rischia la poltrona. Ma allora, quale fiducia si può riporre in chi amministra politicamente il Paese, con queste premesse? La stessa fiducia che può essere riposta in medici che vengono costretti a sostenere un unico dogma "scientifico", pena la radiazione, e con l'incentivo se invece fanno i bravi. Più o meno.

 

 


approfondisci in: https://www.corvelva.it/it/approfondimenti/sistema-sanita/aifa.html
https://www.corvelva.it/it/approfondimenti/sistema-sanita/sangue-infetto/quella-vergogna-del-sangue-infetto.html