Ritirati farmaci contro la pressione alta: "Impurità cancerogene"

Ritirati farmaci contro la pressione alta: "Impurità cancerogene"

Presenza di impurità cancerogene nelle pillole contro la pressione alta.

Per questa ragione, negli Stati Uniti, sono stati ritirati alcuni farmaci. A darne notizia ci ha pensato la stessa azienda produttrice: la Torrent Pharmaceuticals Limited, infatti, ha fatto sapere di aver ritirato 36 lotti di pillole di Losartan potassium e 68 lotti di Losartan Potassium/Hydrochlorothiazed.

Come per gli altri farmaci contro l'ipertensione per i quali è stata bloccata la vendita nei mesi scorsi sia in Europa che negli States, anche in questo caso sono state ritrovate tracce di impurità cancerogene, che possono quindi accrescere il rischio di tumore.

Insomma, dopo i casi di ritiri e richiami dal mercato di vari farmaci a base di sartani, ecco la nuova allerta per un'eccessiva presenza di Acido N-Metilnitrosobutyric, che supererebbe la soglia massima fissata dalla Food and drug administration, l'ente governativo statunitense che si occupa della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici.

La lista aggiornata dei prodotti ritirati è reperibile e consultabile proprio sul sito della Fda.