Je suis Stop Nop

Je suis Stop Nop

Justyna Socha è la Presidente dell'Associazione polacca STOP NOP con cui cooperiamo da 3 anni in maniera più che attiva. 

Justyna, in qualità di presidente della sua associazione, è stata sottoposta a giudizio con l'accusa di aver promosso una petizione popolare contro la presenza delle case farmaceutiche nella pubblica amministrazione polacca. Oggi è stata condannata per calunnia.

Aveva avviato la petizione chiedendo alle persone responsabili delle vaccinazioni di rivelare le loro connessioni con le industrie farmaceutiche, questione che è più che scontata da noi in Italia.

Farà ricorso fino alla Corte Europea e avrà tutto il nostro sostegno futuro perché ne va della libertà di parola, soprattutto su un tema così delicato. Ma ancora di più avrà oggi il nostro sostegno pratico attraverso il pagamento di quasi il 50% della sanzione.

Corvelva oggi ha effettuato una donazione all'associazione Stop Nop di 1000 euro. Deve essere chiaro, chiunque venga punito per ciò che è palese a tutti, avrà sempre il sostegno reciproco di una rete di genitori sparsa in tutto il mondo. Nessuno rimarrà solo in questa battaglia, sicuramente non Stop Nop che sta combattendo con tenacia un obbligo vaccinale per noi inimmaginabile.