Interferenza Virale: quando le vaccinazioni possono aprire la strada ad altri virus…

Interferenza Virale: quando le vaccinazioni possono aprire la strada ad altri virus…

In biologia l'interferenza virale è un fenomeno per cui nelle cellule colpite da una determinata infezione da virus viene inibita la replicazione di virus diversi o di un virus superinfettante omologo.

Il nostro codice genetico è il manuale di assemblaggio biologico unico di ogni persona.

“…Quindi il pensiero di un agente esterno che interferisce con esso è allarmante, ed è proprio quello che succede quando alcuni virus prendono piede. Iniettano piccoli frammenti delle proprie informazioni genetiche nelle sequenze delle nostre cellule e causano il caos…”
viral interference

Con queste “istruzioni canaglia” nel DNA ospite, le cellule iniziano a replicarsi in modo incontrollabile: grandi per un virus che cerca di diffondersi, ma catastrofiche per noi, poiché questa proliferazione senza ostacoli è, nelle estreme conseguenze, il segno distintivo del cancro.

Tra i bambini, c'è stato un aumento del rischio di ARI (infezione respiratoria acuta) causata da patogeni respiratori non influenzali dopo la vaccinazione contro l'influenza rispetto ai bambini non vaccinati durante lo stesso periodo.

Potenziali meccanismi per questa associazione giustificano ulteriori indagini. La ricerca futura potrebbe indagare se il processo decisionale medico relativo alla vaccinazione antinfluenzale possa essere migliorato riconoscendo le esperienze dei pazienti, fornendo consulenza sui diversi tipi di ARI e correggendo la percezione errata che tutti gli ARI che si verificano dopo la vaccinazione siano causati dall'influenza.

La conclusione, dopo aver detto che in effetti coloro che sono vaccinati sono più propensi ad ammalarsi di malattie più acute indotte da patogeni, come il CORONAVIRUS, dovrebbero indurre i ricercatori a chiedersi se esistano delle connessioni.

Il riconoscimento del fatto che i pazienti si ammalano dopo l'iniezione antinfluenzale di questi altri virus (INTERFERENZA VIRALE) è inestimabile ma, allo stesso tempo, inquietante. Fondamentalmente i pazienti vaccinati col vaccino antiinfluenzale hanno avuto (ed hanno) la sensazione di aver sbagliato per decenni.

Sicuramente sono molte le morti coinvolte in questo tipo di interferenza, ma incolpare correttamente il vaccino è stato considerato un tabù.

I batteri e i virus mutanti sono sicuramente possibili e anche i vaccini possono esserne responsabili…

In questo studio recente viene messa in evidenza la possibilità che il virus vaccino-derivato interferisca — slatentizzandola — con la manifestazione del coronavirus e di altri… L'esame delle interferenze virali da parte di specifici virus respiratori ha mostrato dei risultati contrastanti.

Il dubbio è reale e lecito.

“…L'interferenza del virus derivato dal vaccino era significativamente associata al coronavirus e al metapneumovirus umano…“

Nonostante questo studio escluda altre associazioni fra la somministrazione del vaccino antiinfluenzale e la manifestazione di altri agenti virali, evidenzia in modo chiaro e comprensibile che tale interferenza virale è possibile, guarda caso, con il coronavirus di cui si sta parlando molto in questi giorni..

Influenza vaccination and respiratory virus interference among Department of Defense personnel during the 2017-2018 influenza season.

Increased Risk of Noninfluenza Respiratory Virus Infections Associated With Receipt of Inactivated Influenza Vaccine

Assessment of temporally-related acute respiratory illness following influenza vaccination

Coronavirus Can Be Caused By Viral Interference, A Known Result Of Flu Vaccines