Accordo Usa-Pfizer/Biontech, due miliardi per cento milioni di dosi di vaccino anti-Covid

Accordo Usa-Pfizer/Biontech, due miliardi per cento milioni di dosi di vaccino anti-Covid

La prima fornitura prevede almeno 100 milioni di dosi con la possibilità, in caso di successo dei trial, di arrivare a 500 milioni

Da quanto si apprende dal sito di AboutPharma, dopo l’intesa del Regno Unito, a distanza di qualche giorno arriva anche l’accordo Usa-Pfizer/Biontech. Costo dell’operazione circa due miliardi di dollari per 100 milioni di dosi. La Casa Bianca, seguendo l’esempio di Londra, si porta a casa un altro contratto sottoscrivendolo con l’azienda tedesca e quella americana.

La prima fornitura della tedesca Biontech arriverà nel 2021 con 300 milioni di dosi, ma già una prima fornitura coprirà le esigenze per 100 milioni. Tuttavia è altamente probabile che le dosi fornite possano arrivare a 500 milioni. Pfizer fa sapere che per accelerare i tempi è stata avviato sia lo step clinico che la messa a punto della produzione di massa (con tutti i rischi del caso in termini di sicurezza, efficacia) sui cui ancora, ovviamente, non si sono espresse le agenzie regolatorie.

L’intesa tra le parti e l’accelerata da parte di Pfizer sono frutto della necessità immediata di avere dei risultati spendibili da subito o comunque entro qualche mese visto anche che la concorrenza è spietata soprattutto dopo la notizia dei buoni risultati della ricerca messa in campo da Astrazeneca/Oxford/Irbm. Sempre nelle previsioni e aspettative entro la fine dell’anno le due società vorrebbero produrre a livello globale almeno 100 milioni di dosi complessive per poi arrivare a 1,3 miliardi entro la fine dell’anno prossimo.


Articolo di Redazione Aboutpharma Online del 22 Luglio 2020
Fonte: https://www.aboutpharma.com/blog/2020/07/22/accordo-usa-pfizer-biontech-due-miliardi-per-cento-milioni-di-dosi-di-vaccino-anti-covid/