Vaccino Merck, il caso degli informatori verso una risoluzione