Vaccino Covid-19: l'81% dei volontari della sperimentazione clinica ha avuto reazioni al vaccino

Vaccino Covid-19: l'81% dei volontari della sperimentazione clinica ha avuto reazioni al vaccino

Vaccino che utilizza linee di cellule fetali umane HEK293

di Marco Cáceres e Barbara Loe Fisher
Pubblicato il 6 luglio 2020 | Vaccination, Risk & Failure Reports

Un vaccino sperimentale per COVID-19 è stato sviluppato da CanSino Biologics, Inc. di Tianjin, Cina, in collaborazione con l'Istituto del China’s Academy of Military Medical Sciences’ Institute of Biotechnology.  Una sperimentazione clinica umana di Fase 1 del vaccino COVID-19 (adenovirus tipo-5 Ad5-nCoV) è stato completato in Cina con 108 volontari, di età compresa tra i 45 e i 60 anni. (1 2 3 4)

In quel trial, 87 (81 per cento) dei 108 partecipanti ha subito almeno una reazione avversa entro sette giorni dalla vaccinazione. Di questi, 30 partecipanti erano nel gruppo a basso dosaggio, 30 erano nel gruppo a medio dosaggio, e 27 erano nel gruppo ad alto dosaggio. Nel complesso, 10 dei partecipanti hanno avuto reazioni avverse di grado 3. Dei 36 partecipanti al gruppo ad alto dosaggio, sei di loro hanno avuto reazioni avverse di grado 3. (1 2)

Dolore, febbre, stanchezza, mal di testa tra le reazioni più comuni al vaccino Ad5-nCoV di CanSino per il COVID-19. 

Secondo i ricercatori che hanno condotto lo studio sulla sperimentazione clinica di Fase 1 per il vaccino Ad5-nCoV: la reazione avversa più comune nel sito di iniezione è stata il dolore, che è stato riportato in 58 (54%) destinatari del vaccino. Il dolore è stato segnalato in 17 (47%) partecipanti al gruppo a basso dosaggio, 20 (56%) partecipanti al gruppo a dose media, e 21 (58%) partecipanti al gruppo ad alto dosaggio. Le reazioni avverse sistematiche più comunemente segnalate sono state nel complesso febbre (50 [46%]), affaticamento (47 [44%]), mal di testa (42 [39%]) e dolori muscolari (18 [17%]). La febbre è stata riportata in 15 (42%) partecipanti al gruppo a basso dosaggio, 15 (42%) partecipanti al gruppo a medio dosaggio, e 20 (56%) partecipanti al gruppo ad alto dosaggio. Il mal di testa è stato segnalato in 14 (39%) partecipanti al gruppo a bassa dosaggio, 11 (31%) partecipanti al gruppo a media dosaggio, e 17 (47%) partecipanti al gruppo ad alto dosaggio. Il dolore muscolare è stato riportato in 7 (19%) partecipanti al gruppo a bassa dosaggio, 3 (8%) partecipanti al gruppo a medio dosaggio e otto (22%) partecipanti al gruppo ad alto dosaggio.(2)

Nove dei partecipanti, di cui due nel gruppo a basso dosaggio, due nel gruppo a medio dosaggio e cinque nel gruppo ad alto dosaggio hanno sviluppato febbri di grado 3 di oltre 101,3°F (38.5 C°). Uno dei partecipanti al gruppo ad alto dosaggio ha riportato "febbre grave insieme a gravi sintomi di affaticamento, dispnea e dolori muscolari". Un altro partecipante al gruppo ad alto dosaggio ha sperimentato "forte affaticamento e dolore alle articolazioni". Le reazioni sono avvenute entro 24 ore dalla vaccinazione. (1 2) 

Anche le prove sperimentali di Moderna mRNA-1273 COVID-19 di COVID-19 hanno registrato reazioni di grado 3. 

Come nella sperimentazione del vaccino Ad5-nCov di Fase 1 condotta da CanSino, anche alcuni partecipanti alla sperimentazione di Fase 1 del vaccino mRNA-1273 COVID-19 condotta da Moderna, Inc. all'inizio di quest'anno hanno sperimentato reazioni di Grado 3. Dei 45 volontari che hanno partecipato alla sperimentazione clinica di Moderna durante il periodo marzo-maggio 2020, il nove per cento di loro ha avuto gravi reazioni avverse al vaccino mRNA-1273, tra cui il 29enne Ian Haydon di Seattle, Washington. (1 2) Haydon ha subito reazioni di grado 3 dodici ore dopo aver ottenuto la seconda di due dosi da 250 µg del vaccino mRNA-1273. Ha sviluppato una febbre di oltre 103 gradi (39.5 C°) e alla fine è svenuto. (1 2) Le reazioni di grado 3 sono descritte dal Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani degli Stati Uniti (HHS) come "gravi o significative dal punto di vista medico ma non immediatamente pericolose per la vita; è indicato il ricovero ospedaliero o il prolungamento del ricovero; disabilitante; che limita il poter prendersi cura di sé" come "fare il bagno, vestirsi e spogliarsi, nutrirsi, usare la toilette, assumere farmaci". L'unica cosa peggiore degli eventi di Grado 3 sono quelli classificati come Grado 4, che è "in pericolo di vita" e "Grado 5, che è "morte". (5 6 7) 

CanSino ha riportato di essere entrata nella fase 2 di sperimentazione clinica umana su vaccino Ad5-nCoV per COVID-19.

Secondo quanto riferito, CanSino Biologics ha iniziato una sperimentazione clinica umana di Fase 2 del vaccino Ad5-nCoV utilizzando la linea cellulare HEK293 che prevede test su 500 volontari sani. Il 12 maggio, il National Research Council of Canada (NRC) ha annunciato un accordo di collaborazione con la società cinese per "far progredire il biotrattamento e lo sviluppo clinico in Canada" del vaccino Ad5-nCoV. (4 8 9 10) In un comunicato stampa, l'NRC ha dichiarato: "Questa collaborazione permetterà all'NRC di far avanzare un processo di produzione scale-up (di alto livello) per il vaccino candidato, utilizzando la sua linea cellulare proprietaria HEK293" (9 10) Per facilitare questo lavoro, il governo canadese ha annunciato che fornirà 44 milioni di dollari per aggiornare gli impianti NRC di Montreal per "consentire la conformità con gli standard delle buone pratiche di fabbricazione (GMP)" e per "garantire la disponibilità per il biotrattamento canadese dei potenziali candidati al vaccino non appena saranno disponibili " (9). "È il momento perfetto per sfruttare la tecnologia all'avanguardia e le risorse di entrambe le parti che sono fondamentali per lo sviluppo di Ad5-nCoV", ha detto Xuefeng Yu, CEO di CanSino Biologics. (10)

Il vaccino CanSino Ad5-n-CoV utilizza linee di cellule fetali umane HEK-293 per la produzione. 

Life Site News ha riportato il 26 giugno 2020 che il vaccino Ad5-n-CoV di CanSino impiega un vettore adenovirus dello scimpanzé che utilizza le linee cellulari HEK293 derivate dal tessuto di un feto abortito.(11) La linea cellulare fetale umana HEK293, che è stata progettata, sviluppata e autorizzata dal Consiglio Nazionale delle Ricerche del Canada (NRC), viene utilizzata anche per produrre il vaccino AZD1222 COVID-19 sviluppato dal Jenner Institute dell'Università di Oxford. Il comunicato stampa congiunto del 12 maggio 2020 emesso dal NRC del Canada e da CanSino Biologics, Inc. ha dichiarato: "Il rapporto tra il NRC e CanSinoBIO è stato stabilito per la prima volta nel 2013. La linea cellulare HEK293 dell'NRC è stata successivamente concessa in licenza a CanSinoBIO e utilizzata per lo sviluppo di un vaccino approvato contro il virus Ebola "(12).

Secondo News Medical:

La linea cellulare HEK293 è stata inizialmente prodotta nel 1973 da un team guidato da Alex van der Eb a Leiden (Paesi Bassi) da normali cellule embrionali fetali di rene umano. Queste cellule sono state create a seguito di una transfezione con l'adenovirus tagliato 5 DNA, che ha portato ad incorporare una parte del genoma adenovirale nel cromosoma umano 19 del genoma della cellula fetale. Il nome 293 deriva dal fatto che si trattava del 293esimo esperimento di Frank Graham (uno dei post-dottorati di van de Eb) . Si era pensato, inizialmente, che queste cellule originassero da una cellula endoteliale, epiteliale, o fibroblastica dal rene fetale. Tuttavia, prove recenti nelle caratteristiche cellulari delle cellule HEK293 ha portato alla suggestione che esse possono effettivamente provenire da una cellula neuronale del rene fetale. A seguito di studi di sequenziamento, è stato anche identificato che queste cellule hanno un cariotipo molto complicato, con copie multiple di cromosomi. Per esempio, queste cellule hanno quattro copie del cromosoma 17. È stato anche stabilito che queste cellule non hanno un singolo cromosoma Y, ma hanno tre cromosomi X, il che suggerisce che il feto da cui sono state ottenute è una femmina. (13)

La cellula HEK293 è descritta da Creative Biolabs in questo modo:

La linea cellulare Human Embryonic Kidney 293 (HEK293) è un ospite predominante sia per l'espressione stabile che per l'espressione transitoria di proteine di vari gradi di ricerca e di proteine terapeutiche, e più recentemente, cinque agenti terapeutici prodotti nelle cellule HEK293 sono stati approvati dalla FDA o dall'Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) per uso terapeutico. Da quando è stata generata più di 40 anni fa, la linea di cellule HEK293 è stata ampiamente utilizzata come piattaforma robusta e affidabile per produrre un sacco di anticorpi ricombinanti, proteine di fusione degli anticorpi e proteine importanti per il neurofarmacologo, come i recettori accoppiati della proteina G, i canali ionici ligand-gated e canali ionici sensibili alla tensione (voltaggio). La linea cellulare HEK293 è stata originariamente generata dalla trasformazione delle normali cellule del rene embrionale umano (HEK) dopo l'esposizione a frammenti tagliati di adenovirus umano tipo 5 (Ad5) del DNA. Il gene adenovirus E1A è espresso in queste cellule e partecipa alla transattivazione di alcuni promotori virali, permettendo a queste cellule di produrre livelli molto elevati di proteine. (14)


Riferimenti

  1. Branswell H. Early study of Covid-19 vaccine developed in China sees mixed results. STAT May 22, 2020.
  2. Hou LH, et al. Safety, tolerability, and immunogenicity of a recombinant adenovirus type-5 vectored COVID-19 vaccine: a dose-escalation, open-label, non-randomised, first-in-human trial. The Lancet June 13, 2020; 395 (10240): 1845-1854.
  3. Liu A. China’s CanSino Bio advances COVID-19 vaccine into phase 2 on preliminary safety data. Fierce Pharma Apr. 10, 2020.
  4. U.S. Food and Drug Administration. CanSino Biologics Moves COVID-19 Vaccine Candidate Into Phase 2 TrialFDA News Apr. 14, 2020.
  5. Cáceres M. Healthy Clinical Trial Subjects Suffer Grade 3 Side Effects to Moderna’s mRNA COVID-19 Vaccine. The Vaccine Reaction May 24, 2020.
  6. Cáceres M. Volunteer Describes His Serious Reaction in Moderna’s mRNA COVID-19 Vaccine TrialThe Vaccine Reaction May 30, 2020.
  7. U.S. Department of Health and Human Services. Common Terminology Criteria for Adverse Events (CTCAE). Nov. 27, 2017.
  8. Rettner R. Coronavirus vaccine developed in China shows promise after early study in 100 people. Fox News May 27, 2020.
  9. Press Release. The National Research Council of Canada and CanSino Biologics Inc. announce collaboration to advance vaccine against COVID-19. National Research Council of Canada May 12, 2020.
  10. Dearment A. CanSino Biologics may start clinical development of Covid-19 vaccine in Canada. MedCity News May 13, 2020.
  11. Murdoch A. UK university test COVID-19 vaccine derived from aborted fetal cell line in Africa, Brazil. Life Site News June 26, 2020.
  12. Bloomberg. NRC of Canada and CanSino Biologics, Inc. announce collaboration to advance vaccine against COVID-19. May 12, 2020.
  13. Simmons H. HEK293 Cells: Applications and Advantages. News Medical Jan. 8, 2019.
  14. Creative Biolabs. HEK293 Cell Lines. 2020.

Fonte: https://thevaccinereaction.org/2020/07/81-percent-of-clinical-trial-volunteers-suffer-reactions-to-cansino-biologics-covid-19-vaccine-that-uses-hek293-human-fetal-cell-lines/


Traduzione a cura di Giulia G.